regione Corso di Formazione Professionale autorizzato dalla Regione Campania con D.D. n. 68 del 28/05/2015 prot. n. 0720043 del 04/11/2016

Metodo
Formativo

Il mediatore culturale .

Per favorire l’integrazione degli immigrati è molto importante riuscire a comunicare. Durante il corso sarà dato spazio anche allo studio delle lingue in particolar modo ci si concentra su quelle più parlate nell’area mediterranea: inglese, francese e arabo. (E' richiesta almeno la conoscenza di una lingua straniera di livello avanzato per potersi iscrivere al nostro percorso)

Lo studio delle tecniche di mediazione culturale è approfondito dal focus sull’ambito normativo relativo all’immigrazione, ma anche da elementi di psicologia, sociologia e antropologia che vanno a fornire utili elementi per l’analisi e la soluzione dei conflitti.  

Importante è anche lo studio della storia delle migrazioni, il punto di partenza necessario per capire la condizione emotiva e psicologica degli immigrati.

Il corso punta a fornire le nozioni necessarie affinché gli studenti possano essere degli ottimi mediatori culturali.

Le outdoor

Le outdoor sono lezioni in esterna guidate dai docenti della scuola.

Sono occasioni stimolanti per gli sudenti che hanno la possibilità di vedere il contesto lavorativo del mediatore culturale.

Vedere in azione i mediatori culturali, il modo in cui si confrontano e si interfacciano con gli immigrati e le varie problematiche che devono affrontare è un’esperienza preziosa, che aiuterà gli studenti nella fase dello stage formativo.

Lectio magistralis

Momento importante di apprendimento sono le Lectio Magistralis.

Importanti professionalità del mondo giuridico e amministrativo condividono con gli studenti la loro esperienza e la loro approfondita conoscenza di tematiche fondamentali al mestiere del mediatore culturale.

Lo Stage Formativo

Lo stage o "tirocinio curriculare" è un periodo di permanenza degli studenti all'interno di un'azienda o di un contesto lavorativo finalizzato alla sperimentazione operativa dei contenuti appresi durante il percorso formativo.

Lo stage ha una durata di 200 ore e si svolge in enti e strutture convenzionate.

Durante lo stage formativo gli studenti hanno l’occasione di mettere in pratica ciò che hanno appreso in aula e di allenare la tempra, l’attitudine al dialogo e la capacità di risolvere problemi.