regione Corso di Formazione Professionale autorizzato dalla Regione Campania con D.D. n. 49 del 18/03/2016 prot. n. 0400590 del 13/06/2016

Programma
didattico

Il programma del corso è sviluppato seguendo le competenze previste dal repertorio regionale. Per ogni singola competenza si alterneranno lezioni ricche di contenuti e conoscenze dell’area psicologica, sociologica e pedagogica; ad esercitazioni individuali dalla lingua dei segni e verso la lingua dei segni.

  • DIAGNOSI DELL’INTERAZIONE COMUNICATIVA

    Elementi di Psicologia / Sociologia - NozioniI di Linguistica/Psicoinguistica - Comunicazione verbale e non - Elementi di Psicopedagogia dell'Handicap - Analizi situazionale dell'interazione comunicativa - Requisiti di accesso - Classificazione e caratteristiche disabilità

  • LINGUA DEI SEGNI ITALIANA

    Traduzione Segnica - Tecniche di Interpretazione consecutiva - Simultanea Voce/Segno - Linguaggi Settoriali - Tecniche di Interprete di Ruolo e di Sostegno - Traduzione

  • MEDIAZIONE COMUNICATIVA E RELAZIONALE

     Strutturazione di un adeguato registro linguistico per la mediazione della Comunicazione - Mediazione Comunicativa Efficace (ascolto, interpretazione, traslazione cross-culturale) - Interventi Adattivi/Migliorativi della Mediazione - Tradurre Morfologia e Fenomenologia in una dimensione relazionale adeguata

  • STAGE FORMATIVO

    Tirocinio formativo curriculare da svolgersi presso strutture esterne, per affinare la conoscenza e le abilità del futuro interprete della lingua dei segni italiana (centri socio educativi per disabili, scuole, centri che forniscono servizi di interpretariato LIS.)