Come funziona?

Il Modello di Istruzione e Formazione proposto è particolarmente indicato ai giovani tra i 14 ed i 17 anni, che hanno una forte propensione alle attività pratiche.

 

Come funziona?

A differenza dei percorsi tradizionali attraverso l’istruzione e formazione professionale con il sistema DUALE puoi:

  • Assolvere l’obbligo scolastico nei primi due anni;
  • Fermarti al 3° anno dopo il conseguimento della qualifica professionale;
  • Scegliere di continuare con un 4° anno per il diploma professionale di Operatore Grafico oppure con un 4 e 5° anno negli istituti tecnici per il diploma di tecnico Grafico; 

 

Percorso di istruzione tradizionale

  • Nei primi 2 anni: materie teoriche
  • Nei successivi 3 anni: materie teoriche + materie tecnico-professionali caratterizzanti il profilo
  • Alternanza scuola Lavoro: solo al 3 – 4 e 5 anno e poche ore.
  • Per raggiungere il diploma occorrono 5 anni

Percorso di IeFP sistema duale

  • 1° anno: in aula con laboratori di tecnica pratica;
  • 2° anno: 50% a scuola e 50% in azienda;
  • 3° anno: 50% a scuola e 50% in azienda con possibilità di contratto di apprendistato.
  • In 3 anni otterrai una qualifica professionale frequentando l’aula e l’azienda.

 


 

I requisiti di accesso, chi si può iscrivere?

 I residenti in Regione Campania;

  • I Giovani inoccupati o disoccupati con età compresa tra i 14 e i 18 anni non compiuti all’avvio del percorso e che hanno conseguito licenza secondaria di primo grado e non hanno assolto l’obbligo scolastico;
  • Gli allievi disabili in possesso di attestato di credito formativo art. 9 DPR 122 del 22/06/2009;
  • Gli allievi stranieri; In caso di possesso di titolo di studio non conseguito in Italia dovranno produrre titolo di studio in originale o copia autentica con traduzione asseverata in lingua italiana.

 


 

Quanti posti sono disponibili?

La Regione Campania finanzia l’accesso a 12-20 allievi per classe.

 

Partecipa alla selezione per accedere al corso gratuito (SCADENZA INVIO DOMANDE 10 SETTEMBRE 2019)

 


 

Cosa fa un grafico?

Un grafico è il progettista della comunicazione visiva: si occupa dell'ideazione di concept visivi utili a tradurre idee e messaggi in immagini ed elementi grafici finalizzati alla stampa o alla pubblicazione sui media cartacei e digitali.

Al grafico è richiesta una sensibilità artistica e allo stesso tempo competenze tecnologiche per realizzare loghi, banner e insegne pubblicitarie, locandine, poster, volantini, ma anche layout di stampa per l'editoria o la veste grafica del packaging di un prodotto.

Quella del grafico è una figura affascinante e molto richiesta dal mercato. Il Duale permetterà ai ragazzi di formarsi sia culturalmente, studiando le materie canoniche presenti nella scuola pubblica, ma allo stesso tempo permetterà loro di avere anche una solida preparazione pratica volta alla professione di grafico.

Il percorso prevede inoltre:

  • Visite aziendali;
  • Attività culturali sul territorio connesse alla figura professionale;
  • Partecipazione a Concorsi e contest locali e nazionali;
  • Esposizione di lavori presso spazi pubblici;
  • Interventi educativi mirati per le classi.

 

Out door formative corso di grafico

 


 

Alcuni lavori possibili dopo la qualifica?

 

Questo percorso offre l’opportunità di svolgere un’ampia gamma di attività in contesti anche molto differenti: aziende grafiche industriali, tipografie, centri stampa e case editrici.

Alcuni esempi di lavori che possono essere svolti:

  • Compositore tipografico;
  • Tipografo;
  • Attrezzista di macchine utensili impiegate nell’industria tipografica;
  • Stampatore offset e alla rotativa.

 


 

Come posso iscrivermi?

 

Abbiamo attivato uno sportello di informazioni e di orientamento dedicato alle FAMIGLIE, ai GIOVANI, alle IMPRESE e alle ISTITUZIONI che vogliono approfondire l’opportunità di Iscriversi al percorso. Registrati QUI per avere maggiori dettagli oppure contattaci allo 0824 42927.

Ovviamente tutto il percorso formativo è completamente gratuito, poiché rientra nell'obbligo scolastico.

Ti serve una mano?