regione Corso di Formazione Professionale autorizzato dalla Regione Campania con D.D. n. 49 del 18/03/2016 prot. n. 0211272 del 30/03/2018

Educatore
per l'Infanzia

  • 1000 ore ( 500 ore Stage)
  • Benevento

Profilo Professionale previsto dal repertorio Regionale delle qualifiche Regione Campania

L’Educatore per l’infanzia è impegnato nell’attività di accudimento e animazione rivolta a bambini, e famiglie, in strutture residenziali e semiresidenziali (comunità per minori, soggiorni-vacanza, reparti ospedalieri), servizi e interventi socio-educativi per l’infanzia, e la famiglia (servizi educativi e ricreativi territoriali per il tempo libero, centri ricreativi e aggregativi, animazione estiva del tempo libero), servizi socio-educativi per la prima infanzia. Svolge attività di sostegno alla genitorialità: interventi con/per le famiglie nella scuola e nei servizi o direttamente sul territorio. L’Educatore per l’infanzia progetta e realizza, anche con la collaborazione di altre figure professionali,iniziative culturali, ricreative ed espressive finalizzate alla socializzazione, allo sviluppo delle potenzialità di crescita del bambino, allo sviluppo delle capacità creative e relazionali ed alla promozione di percorsi di autonomia.

Competenze previste dal repertorio

  1. Analisi ed interpretazione dei bisogni del bambino, promuovere il benessere psicologico e relazionale. L’educatore per l’infanzia deve saper analizzare adeguatamente i contesti di intervento ludico, impostare una relazione in sintonia con i bisogni psicologici e relazionali del bambino, per promuovere lo sviluppo psico-fisico e cognitivo, l'autonomia e la socializzazione.
  2. Progettare, organizzare e realizzare percorsi idonei ad attivare e sviluppare la capacità creativa e relazionale dei bambini. L’educatore per l’infanzia ha sviluppata la capacità di osservare e interpretare i bisogni del bambino, di progettare gli ambienti, gli strumenti e le tecniche per lo svolgimento delle attività socio-educative.   
  3. Promuovere il senso di appartenenza ad una comunità di soggetti, famiglia, scuola, centri ricreativi ed aggregativi. L’educatore per l’infanzia sviluppa la capacità di promuovere processi di partecipazione attiva e adotta strategie e metodi di prevenzione del disagio.
  4. Comprendere il linguaggio dei bambini, stimolare l’esploratività e lo sviluppo della conoscenza numerica.

Attestazione in esito e obblighi minimi di frequenza

 

Al termine del percorso di studi, una Commissione Pubblica, presieduta dalla Regione Campania valuterà in sede d’esame sia le competenze tecniche che teoriche di ciascuno studente. 

A coloro che avranno frequentato almeno l'80% delle ore del corso (assenze max 20%) e che avranno superato l'esame finale da parte della Commissione Regionale verrà rilasciato una Qualifica Professionale di EDUCATORE PER L'INFANZIA, livello EQF 4 in conformità agli standard di cui all’art. 6 D.Lgs 16/01/2013. 

PERCORSO DI QUALIFICAZIONE finalizzato all'ottenimento della relativa qualificazione professionale di cui al repertorio regionale ex deliberazione di G.R. n.223/2014, e ricomprese nel repertorio Nazionale dei titoli e delle qualificazioni professionali di cui all'art 8 del decreto legislativo 13/01/2013. 

Pensa...

Rigore, pazienza e capacità di ascolto. Lavorare con i bambini è un compito importante.

Programma
didattico

Il corso di educatore per l’infanzia è impostato per trasmettere agli studenti tutte le tecniche e metodiche di analisi e ascolto dei bisogni del bambino e di progettazione delle attività socio educative.O

Il nostro modello formativo

Laboratori, lezioni in aula, outdoor formative e tanta, tanta pratica.

Creatività & Gioco
Labs

Tornare bambini per crescere insieme

Career
Opportunities

Il nostro operatore  è formato per avere ascolto, empatia e spirito di osservazione.